Privacy Policy
Pages Navigation Menu

Riceviamo e pubblichiamo: nona edizione del Festival delle bandiere ad Artena

 Di seguito il comunicato inviatoci dal Gruppo degli Alfieri del Cardinale Borghese.

Sabato 12 e domenica 13 pv si terrà nella nostra cittadina la nona edizione del festival delle bandiere , organizzata dalla Associazione Culturare Alfieri del Cardinale Borghese.
Rispetto alle edizioni precedenti il programma di quest’anno è più nutrito grazie alla partecipazione dell’Ente Palio , che proporrà alcuni giochi popolari , al Vespa Club di Artena che parteciperà con l’esposizione di vari modelli di vespa , degli schermidori di Ferentillo ( Terni ) che si esibiranno con le spade , del gruppo storico di sbandieratori e figuranti di Minturno che sfileranno  , domenica mattina , assieme a tutti i gruppi per le vie del centro di Artena.
Avremo gruppi da ogni parte d’Italia , dal Piemonte alla Sicilia , e la novità assoluta nel panorama della Federazione Italiana Sbandieratori ( FISb )  riguarda la partecipazione straordinaria ad un torneo Federale FISb degli Sbandieratori dei Rioni di Cori che hanno voluto in questo modo manifestare  l’amicizia che li lega a noi.
Gli Sbandieratori dei Rioni di Cori è il gruppo che nel lontano 1966 fondò ,assieme ad altri 11 gruppi, la FISb e che è rimasto fedelmente ancorato alla tradizione della sbandierata con vessilli storici e aste in legno di faggio.
Gli altri gruppi sbandierano con aste piombate e vessilli di seta per facilitare al massimo lo scivolamento durante le gare.
Un ringraziamento va a tutti gli sponsor , sarebbe meglio dire ai nostri amici che ci hanno aiutato , e che hanno permesso di organizzare  al meglio tutta la manifestazione  e in questo si è particolarmente distinta l’Associazione Contrada Arboreto e Don Paolo che come tutti gli anni ci mette a disposizione il Palazzaccio.
Anche le Istituzioni di Artena sono state  molto collaborative ,dalla Direzione Didattica del 212° Circolo all’Amministrazione Comunale e al Comando dei Vigili Urbani.
Fin quà ci sono tutti gli elementi necessari per al buona riuscita di  queste due giornate di rievocazione storica medievale e rinascimentale nella nostra cittadina , l’unica variabile sarà il tempo e speriamo che anche Lui ci dia una mano
Ci sono buone probabilità che ci onori della presenza durante l’intera manifestazione il Presidente FISb , D.ssa Antonella Palumbo , e il Vice Presidente , Sig. Massimo Massetti,cosi come  la Principessa Nike Borghese come madrina della manifestazione e il Prof. Giovanni Pistilli ,storico e fondatore della FISb , ma gli amici di Cori ci dicono che il Professore è molto restio e riservato …..speriamo !
I nostri ragazzi ce la stanno mettendo tutta e per loro sarebbe una grossa soddisfazione vedere tante persone di Artena intorno al campo di gara.
Per i sacrifici che stanno facendo questa soddisfazione la meriterebbero proprio.
Cordiali saluti
Il Presidente

  • Sbandieratori Artena

    Come avevo auspicato nell’articolo pubblicato nel post il torneo si è concluso per noi nel migliore dei modi con il primo posto nella classifica della combinata,massimo trofeo in gara!.
    A questo si aggiungono i due secondi posti della Piccola Squadra e dei Musici.
    Ma mentre la Piccola Squadra era abituata a riportare a casa coppe e trofei quello dei Musici è arrivato inatteso ed è il primo che viene conquistato con la gioia di averlo conquistato proprio ad Artena.
    Tra l’altro si sono complimentati con noi , per la qualità raggiunta , varie persone che di musica ,percussioni ed esecuzioni se ne intendono,facendolo di mestiere.
    Ma la sorpresa in assoluto per noi è stato il quarto posto della Piccola Squadra 2 , alla loro prima partecipazione ad un torneo FISB.
    Per questi ragazzi giovanissimi questo quarto posto ,avendo messo in fila ( come si dice ) gruppi molto più accreditati e di categorie superiori,è come vincere la medaglia d’oro alle olimpiadi.
    Oltre a loro che si sono allenati con perseveranza per molti mesi il merito va condiviso con Matteo Riccelli che in qualità di responsabile degli Sbandieratori ha saputo “scrivere “ per loro l’esercizio di sbandierata adatto alle loro attuali capacità e seguendoli negli allenamenti ne ha corretto giorno dopo giorno i difetti di esecuzione fino alla paranoia ,però i risultati si sono visti.
    Mai nel passato avevamo avuto due squadre in finale : è un sogno che si è avverato!
    Con queste premesse e potendo contare anche sui due campioni nazionali di categoria di singolo e di coppia ,Alessandro e Leo Latini , stiamo già con la testa ad Oria ,città in provincia di Brindisi,dove c’è il castello di Federico II di Svevia , sede 2012 dei campionati nazionali di A2 dove ci confronteremo con altre 19 compagini per i vari titoli nazionali.
    Anche questo è un motivo di orgoglio per Artena
    Per quanto riguarda il torneo ,purtroppo, domenica pomeriggio , a causa del forte vento , ci siamo dovuti spostare a Colleferro dove avevamo la disponibilità della palestra dell’Istituto Cannizzaro che per dimensioni e capienza è accettata dalla Federazione Italiana Sbandieratori.
    La conclusione del torneo è stata preceduta dall’esibizione degli Sbandieratori dei Rioni di Cori , gruppo fondatore della Federazione , con performances acrobatiche a cui tutti i presenti hanno tributato una standing ovation che mai si era vista nei tornei FISB.
    Per questa loro straordinaria partecipazione ,pensando anche che ieri erano impegnati a Cori per la festa e la processione della Madonna , e che hanno fatto veramente i salti mortali per essere con noi , in onore anche della Federazione Italiana rappresentata dal Presidente in persona , D.ssa Antonella Palumbo , a livello personale e a nome di tutti gli Alfieri del Cardinale Borghese ringrazio i ragazzi di Cori ed in particolare Andrea Pistilli per il suo prezioso e valente contributo tecnico/organizzativo nei nostro confronti.
    I nostri ringraziamenti vanno a tutti coloro che ci hanno aiutato,supportato e sopportato,ed in particolare all’Amministrazione Comunale , per le belle parole e gli attestati di stima pubblici , che il Sindaco , Mario Petrichella e l’Assessore , Alberto Riccitelli , hanno avuto nei nostri confronti.
    Stima ed amicizia oramai ci legano da diverso tempo con l’Ente Palio e l’Associazione Arboreto.
    Senza di loro sarebbe stato molto più faticoso organizzare il torneo e tramite i loro Presidenti , Livio Pincarelli e Angelo Donnini , ringraziamo tutti gli altri.
    Penso che Lillo sia stato contento di vedere , avendo egli stesso partecipato alle premiazioni , che il trofeo della Combinata da loro offerto sia rimasto ad Artena…….anche noi!
    Grazie anche a Sergio Mancini e a Giuseppe Casiero che ,in rappresentanza anche degli altri Presidenti delle Contrade del Palio , ci sono stati vicino durante la manifestazione.
    E’ stato veramente un peccato esserci spostati a Colleferro perché l’Ente Palio aveva organizzato la riproposizione di alcuni giochi del Palio , fra cui anche la carrettella , che avrebbero allietato le persone dei gruppi che erano arrivati ad Artena.
    Un grazie anche al Vespa Club per la bella esposizione allestita nel campo di gara.
    A Don Paolo ,che come ogni anno , ci mette a disposizione il Palazzaccio ,senza il quale non potremmo mai organizzare il torneo va la nostra gratitudine.
    Unica nota stonata è stato il fatto che dopo il pranzo di domenica , prima della ripresa delle gare , non abbiamo potuto prendere il caffè in quanto i bar di Artena erano tutti chiusi , meno Steccone .
    Se il Presidente dell’Associazione Commercianti mi avesse dato un minimo di ascolto forse la ciambella sarebbe venuta col buco e non saremmo stati costretti ( circa trecento persone ) ad andare a Colleferro a prender pure il caffè.
    Una città che ambisce ad essere una città turistica non può e non deve trascurare questi “ dettagli”.
    Chiedo altresi venia ai vigili urbani se durante il corteo si è venuta a creare qualche turbativa al traffico ma i gruppi erano tanti e tra una bandiera e l’altra c’è stato qualche stop di troppo.
    Per il prossimo anno cercheremo di migliorarci anche in questo ,sempre che i Maia non abbiano azzeccato la previsione di dicembre……altrimenti i problemi saranno altri.
    Grazie a tutti e viva i ragazzi degli Alfieri del Cardinale Borghese di Artena
    Il Presidente